Agorà 2.0 Burattincontra

Dal 20 al 24 Maggio 2024

AULA MAGNA LICEO BURATTI

Via Tommaso Carletti n.8 - Viterbo (VT)
Giorni
Ore
Minuti
Secondi

CHE COS'È?

La Scuola incontra la Città: un’immersione di cinque giorni nel mondo dei libri e della cultura.

Con immenso piacere, presentiamo la prima edizione del Festival della Letteratura “Agorà 2.0 Burattincontra”, un evento ideato dalla nostra scuola per coinvolgere studenti e cittadini di Viterbo in un’entusiasmante serie di incontri, dibattiti, laboratori e letture dedicate al mondo dei libri.

Un'Agorà moderna, dove le parole prendono vita

Svg Vector Icons : http://www.onlinewebfonts.com/icon

Cosa vi aspetta?

Incontri con autori: avvincenti dialoghi con scrittori, per scoprire le loro opere, le loro passioni e il loro processo creativo.

Svg Vector Icons : http://www.onlinewebfonts.com/icon

A chi è rivolto?

Agorà 2.0 Burattincontra si rivolge a ragazzi e ragazze, donne e uomini di ogni età e grado di istruzione. Tutta Viterbo è invitata a partecipare attivamente al festival.

Svg Vector Icons : http://www.onlinewebfonts.com/icon

Perché partecipare?

Vivere la città in modo nuovo: scoprire Viterbo come una fucina di creatività e di scambio culturale, dove le parole si intrecciano con la bellezza del territorio.

Agorà 2.0 Burattincontra: un festival da vivere con entusiasmo, curiosità e il desiderio di immergersi nel potere travolgente della letteratura.

Svg Vector Icons : http://www.onlinewebfonts.com/icon

Segui le nostre pagine social per rimanere aggiornato sul programma completo e sulle novità del festival.

#Agorà2.0 #BurattiIncontra #FestivalDellaLetteratura #Viterbo #Maggio2024 Vi aspettiamo numerosi!

AUTORI

Paolo Bianchini ha iniziato la sua attività nel cinema come aiuto regista di autori italiani come Luigi Zampa, Mario Monicelli, Luigi Comencini, Vittorio De Sica, Sergio Leone e molti altri. Nello stesso periodo è stato anche autore di sceneggiature, proseguendo la sua attività come regista realizzando una ventina di film, tra cui “Hypnos”, “La grande quercia” e “Il sole dentro”. Dal 2002 è Ambasciatore dell’Unicef. Nel 2022 esce il suo documentario “Il profumo delle Zagare” che ripercorre la vita di Danilo Dolci, poeta e scrittore triestino (chiamato “il Gandhi italiano”), la cui rivoluzione culturale degli anni 50, lo rese famoso in tutto il mondo.
Pietro Cecchetti è psicologo e psicoterapeuta. Da vari anni si occupa di benessere psicologico di bambini, adulti, coppie e famiglie. Formatore su tematiche della genitorialità e della psicologia dello Sviluppo, ha pubblicato due volumi sulla relazione educativa, nel 2020 il libro con tavole illustrate “Una certa idea di bambino” e nel 2023 il libro “L’abbraccio delle parole: dialoghi tra un adulto e un bambino”.

Nasce il 25 dicembre del 1944 a Modena. Nel 1967 consegue la laurea in Lettere presso l’Università degli studi di Roma “La Sapienza”. Il suo percorso lavorativo comincia nel 1970 diventando professoressa inizialmente all’Università degli studi di Camerino e successivamente all’Università Federico II di Napoli. Autrice di libri come  “La resistenza lunga”, sua ultima opera (2023), “Passato Presente” (2022) e “Un Paese in movimento” (2019).

Emanuela Fontana nasce a Milano il 25 Maggio 1979. È insegnante, guida escursionistica e giornalista ed è arrivata in finale della ventunesima edizione del premio Calvino. “Sarà alla nostra Agorà con “La correttrice”, storia di Emilia Luti, la donna che aiutò Manzoni a scrivere “I promessi sposi”.
Nata a Milano, ha studiato Filosofia alla Scuola Normale Superiore di Pisa e si è addottorata all’università ­ Paris I Panthéon-Sorbonne. Nel 2015 è uscito per Voland il suo romanzo d’esordio, ”Etica dell’acquario”. Il suo nuovo libro è “La reputazione”, edito da Guanda. Collabora con diverse testate giornalistiche, realizza podcast, ha una trasmissione su Radio 3 e tiene corsi di scrittura alla Scuola Holden.
Scrittore, giornalista e insegnante, nasce a Roma il 22 ottobre del 1956. Ha conseguito la laurea in Lettere e attualmente insegna all’IIS “Sandro Pertini – Giovanni Falcone” di Roma. Con la sua prima prosa “Diario di un millennio che fugge” comincia la sua carriera di scrittore; tra le altre opere “Grande Raccordo“ (1989), “Sorella” (2008), “Italia” (2010).

Franco Lorenzoni, maestro elementare, ha fondato ad Amelia, in Umbria, la Casa-laboratorio di Cenci, un centro di sperimentazione educativa che ricerca su temi ecologici, scientifici, interculturali e di inclusione. Per il suo impegno educativo nel 2021 ha ricevuto due lauree honoris causa dall’Università Bicocca di Milano e dall’Università di Palermo.

Enrico Macioci è nato a L’Aquila nel 1975, dove è rimasto fino al terremoto del 6 Aprile 2009. Si è laureato in Giurisprudenza, con una tesi in diritto tributario, e in Lettere moderne, con una tesi su “Cuore di tenebra” di Joseph Conrad. Tra i suoi libri ricordiamo “Terremoto” del 2006, “La dissoluzione familiare” del 2011 e “Lettera d’amore allo yeti” del 2017.

Scrittore e saggista italiano nato nel 1974 a Viterbo, ha conseguito la laurea in Lettere. Ha insegnato sociologia della lettura all’Università “La Sapienza” di Roma ed è diventato docente e ricercatore all’Università degli Studi di Bari “Aldo Moro” fino al 2019. Ha pubblicato romanzi come “La demolizione del Mammut” nel 2008, vincendo il premio Corrado Alvaro, e “La città di Adamo”, finalista del Premio Strega. Ha anche pubblicato per HarperCollins i romanzi “Il tempo umano” nel 2020 e “Aurora” nel 2023. 

Nasce nel 1989 a Latina. Dopo il liceo frequenta lo IED, dove studia Illustrazione e animazione e si forma come illustratrice, ma ha il sogno di fare fumetti. Nel 2018 viene pubblicato il suo primo graphic novel intitolato “Nina Che disagio”. In seguito ha lavorato con Mondadori come illustratrice. Collabora inoltre con altre Case editrici come Tunué, Giunti e il Castoro, e tiene percorsi su fumetto e storytelling presso le scuole.

Vanessa Roghi è storica e autrice di programmi di storia per Rai Tre. Bodini Fellow presso l’Italian Academy della Columbia University (2020-2021), è una ricercatrice indipendente. Tra i suoi libri “La lettera sovversiva. Da don Milani a De Mauro, il potere delle parole” (2017), “Lezioni di Fantastica. Storia di Gianni Rodari” (2020) e “Il passero coraggioso. Cipì, Mario Lodi e la scuola democratica” (2022).
Laureato in filosofia alla “Sapienza”, si è occupato delle prime trasposizioni in digitale dei testi della biblioteca della Camera dei deputati. Ha lavorato anche nell’ambiente televisivo: è stato uno degli autori del programma Rai MediaMente, autore e conduttore di alcuni programmi di Rai Cultura. Come opere principali ricordiamo: “L’architetto e l’oracolo” e “L’età della frammentazione”.
Nato a Roma nel 1962, è uno scrittore, bibliotecario e paroliere. Esordisce nel 2006 con “Fumisteria” con cui ha vinto il Premio Vittorini opera prima 2007. Negli anni seguenti pubblica i romanzi “È finito il nostro carnevale”, “La rivincita di Capablanca” e “L’ultimo ballo di Charlot”. Del 2015 è la graphic novel La leggenda di Zumbi l’immortale. Con il romanzo “Mastro Geppetto” vince nel 2022 il premio Croce, il premio Dessì e il premio Stresa.

Alice Urciuolo, scrittrice e sceneggiatrice, ha conseguito il Master in scrittura seriale di Rai Fiction e dal Centro di Giornalismo Radiotelevisivo di Perugia. Tra le autrici della fortunata serie Skam Italia, esordisce nel mondo della scrittura nel 2020 con il romanzo “Adorazione”, per poi pubblicare nel 2023 “La verità che ci riguarda”.

Pierluigi Vito è nato a Viterbo nel 1974. Giornalista professionista, lavora dal 2003 a Tv2000, al tg e alle rubriche culturali. È autore dei documentari “Miserias Experiri” e “Un sorriso di pace”. Ha pubblicato i libri: “Antenna proibita” (2009), ”Quelli che stanno nelle tenebre” (2016), ”I prigionieri” (2021, Premio Argentario 2023), “Il beneficio del dubbio. La mia storia” (2022) e “Una pioggia di piccole stelle” (2023).

PROGRAMMA

9.00 Giorgio Nisini, Aurora, Harper&Collins

11.00 Ilaria Palleschi, Conforme, Boo Publishing

(partner LIBRERIA DEI SALICI)

15:00 Istoreco / Simona Colarizi, La Resistenza lunga, Laterza

17:00 Marco Lodoli, Tanto poco, Einaudi

(Partner BORRI BOOKS)

9:00 Pierluigi Vito, Una pioggia di piccole stelle, Augh!

11:00 Ilaria Gaspari, La reputazione, Guanda.

(Partner LIBRERIA ETRURIA)

15:00 Gino Roncaglia, L’architetto e l’oracolo, Laterza

17:00 Emanuela Fontana, La correttrice, Mondadori

(Partner Libreria Fernandez(

9:00 Fabio Stassi, E d’ogni male mi guarisce un bel verso,  Sellerio

11:00 Enrico Macioci, L’estate breve, Terrarossa Edizioni.

(Partner Libreria Tabook)

15:00 Alice Urciuolo, La verità che ci riguarda, 66thand2nd

17:00 Vanessa Roghi, Un libro d’oro e d’argento, Sellerio.

(Partner Libreria Straffi)

10.00 Proiezione del documentario “Il profumo delle zagare” di Paolo Bianchini.
 
17.00 Franco Lorenzoni, “Educare controvento”, Sellerio e Pietro Cecchetti “L’abbraccio delle parole”, Scatole Parlanti
 
A seguire brindisi offerto dall’Associazione “Mariano Buratti”.